Fragole: proprietà e valori calorici

Uno dei frutti più amati da tutti, grandi e piccini: stiamo parlando della fragola, un frutto dal profumo intenso e un buonissimo sapore.

Possiamo fare una distinzione tra fragole di bosco (le cosiddette fragoline selvatiche che, rispetto alle altre, si conservano più a lungo) e le fragole di campo, quelle che vengono coltivate nelle serre. Uno degli svantaggi di questo frutto è che va consumato in breve tempo – solitamente entro 2 o 3 giorni – perché è particolarmente deperibile. Naturalmente le persone allergiche, intolleranti o con disturbi gastrici (le fragole sono abbastanza acide) non devono consumare le fragole.

La fragola è un vero e proprio elisir contro l’invecchiamento grazie al suo contenuto. Cosa troviamo infatti in questo gustoso frutto? La vitamina C, che come sappiamo aiuta a rafforzare il sistema immunitario), la vitamina E, il betacarotene, l’acido folico, il ferro, il calcio, il magnesio e il potassio (ha quindi anche proprietà diuretiche).

Sono particolarmente indicate durante le diete dimagranti perché hanno un basso contenuto calorico, pari a 37 kcal per 100 gr. Le fragole sono inoltre ricche di fibre e quelle selvatiche vengono spesso utilizzate per la preparazione di tisane depurative.

Facebook Comments